BORGHI E SAPORI "Caccia al tesoro" alla scoperta di borghi, sapori della Riviera di Ponente

null

3 giorni 2 notti

null

3 giorni 2 notti

null

3 giorni 2 notti

  • Soggiorno
  • Natura
  • Enogastronomia
  • Cultura
  • Senior
  • Gruppi
  • Coppie

BORGHI E SAPORI - CODICE: LIG_OT

Durata: 3 giorni 2 notti

“Caccia al tesoro” lungo il Ponente ligure perchè la Liguria ha tanti tesori nascosti:

dai bellissimi borghi dell’entroterra ricchi di storia “all’oro ligure” olio extravergine di alta qualità insieme alle eccellenze enogastronomiche

 

PROPOSTA DI ITINERARIO:

Giorno 1

Arrivo e check-in in hotel diffuso nell’entroterra, ambientazione unica e suggestiva dove si può rivivere la vita di un antico borgo.

 

Giorno 2

La giornata sarà dedicata ad un'esperienza unica ed autentica nell’entroterra della Riviera dei Fiori in uno dei caratteristici borghi medievali che impreziosiscono questo splendido angolo di Liguria. La nostra guida turistica vi accompagnerà durante la visita guidata di Badalucco, splendido borgo medievale, ricco di fascino e rinomato per la produzione di olio extravergine di Alta qualità. Scoprirete il borgo medievale con le case in pietra che si affacciano su vicoli stretti e passaggi coperti (“caruggi”), il percorso delle ceramiche, le emergenze storico-artistiche e apprenderete le tradizioni locali che ancora oggi vengono tramandate di padre in figlio. La vostra caccia al tesoro continua e raggiungerete un antico frantoio che produce “l’oro verde”, l’olio extravergine di oliva. Insieme al frantoiano visiterete gli uliveti ed il frantoio. L’esperto vi illustrerà le caratteristiche dell'olio extravergine di oliva che degusterete e vi accompagnerà durante l’esperienza sensoriale della degustazione guidata di olio. Ma le sorprese non sono ancora finite... L'esperienza include la tipica “merenda” del frantoiano, preparata con le specialità del territorio ed accompagnata da un bicchiere di vino DOC ligure. Preparerete il “cundiun”, uno dei piatti più semplici e sfiziosi, a base di pomodori cuori di bue, verdure, olio extravergine ed olive taggiasche, servito con pane di Triora (Eccellenza della Valle Argentina). In serata rientro in hotel, cena libera e pernottamento.

 

Giorno 3

Prima colazione in hotel e visita libera di Albenga, città balneare e centro di produzione ortofrutticola. Il centro storico conserva l’impianto urbanistico romano dell’antica città dei “Liguri Inganni”, e vanta pregevoli monumenti medioevali. Si sale verso la zona archeologica e la Via Julia Augusta, imboccando l’itinerario diretto al Monte Bignone (oltre 500 metri). La visita fiancheggia i ruderi di una necropoli di origine romana, che trasmettono una sensazione di spettrale immobilità in netto contrasto con l’incantevole isola della Gallinara, sullo sfondo, gioiello incastonato nel mare.

A seguire visita di un ANTICO FRANTOIO SOMMARIVA che da oltre 100 anni si trova fra le mura medievali della città di Albenga!
È ancora oggi il luogo dove la famiglia produce l'olio extra vergine di oliva “mosto” a freddo e dove vende tutte le specialità della cucina ligure che produce, nel pieno rispetto della lavorazione artigianale e senza aggiunta di additivi e conservanti.
A fare del Frantoio uno dei posti più spettacolari della zona, è proprio la sua ubicazione dentro le mura medieva-li, che a loro volta si fondono su altre cinte murarie di origine romana. Sotto le volte a vela è possibile trovare vecchi attrezzi agricoli, giare, torchi, oggetti, che Nino raccolse negli anni, e foto di ulivi, senza dimenticare l'odore inconfondibile della lavorazione delle olive.
Anche la lavorazione dell'olio ha dovuto, ovviamente, adattarsi alle direttive CEE: per questo le vecchie macine sono rimaste solo da esposizione, per lasciare spazio alla tecnologia, oggi protagonista della produzione dell'olio.
Accanto al Frantoio è presente anche il MUSEO SOMMARIVA “CIVILTA’ DELL’OLIO”, fortemente voluto dalla fami-glia dei proprietari ed interamente dedicato alla Civiltà dell'olio: in questi spazi si può vedere e toccare tutta la storia di uno dei lavori più antichi e importanti della regione Liguria.
Oggi il Museo è collegato tramite un tunnel sotterraneo al Frantoio: è stato così creato un unico spazio interamente dedicato al mondo dell'olio e alla sua produzione. In esso è custodita tutta la storia della civiltà dell'olio, ma anche tanta arte contemporanea, dalla pittura, passando per la scultura, arrivando alla fotografia; in queste sale infatti i proprietari offrono agli artisti la possibilità di esporre le proprie opere.
Il museo ha ospitato personaggi del calibro di Federico Moccia, Antonio Ricci e Vittorio Sgarbi.
Pranzo libero e partenza per il rientro.

 

LA NOSTRA PROPOSTA COMPRENDE:
2 notti presso Albergo Diffuso Munta e Cara di Apricale con trattamento di pernottamento e prima colazione
Visita guidata Badalucco con degustazione, cooking lab e merenda del frantoiano – intera giornata
Ingresso all’antico Frantoio ed al Museo dell’olio di Oliva di Albenga
Assicurazione medico bagaglio e annullamento viaggio

 

Prezzo per persona in camera doppia a partire da Euro 385,00

 

PER VIVERE UN’ESPERIENZA PIU’ COINVOLGENTE:
nei mesi di novembre e dicembre possibilità di partecipare alla raccolta delle olive ( periodo da riconfermare da parte del frantoio)

 

Contattaci per personalizzare la tua proposta e per avere maggiori dettagli.

 

LA NOSTRA PROPOSTA NON INCLUDE:
Servizio di trasporto disponibile su richiesta
Tassa di soggiorno ove richiesta
Tutto quanto non specificato ne “la quota comprende”

 

L’itinerario proposto può essere personalizzato con altre attività ed esperienze sul territorio nonché con strutture di categoria differente.


Prezzo indicativo a partire da 385 € A PERSONA

Richiedi informazioni

Richiedi informazioni

  CHIAMA ADESSO!

Contattaci tutti i giorni negli orari di apertura
Comunica il codice viaggio: LIG_OT

  OPPURE SCRIVICI VIA EMAIL

Privacy Policy.
Compila i campi e sarai ricontattato