LE CITTADELLE MARINARE DI SLOVENIA E CROAZIA - "Assolati borghi baciati dal mare"

Data del viaggio: dal 25 Aprile 2019 al 28 Aprile 2019

GIOVEDI 25 APRILE: PIRANO - ROVIGNO

Incontro nei luoghi previsti e partenza per la Slovenia.Pranzo libero a Pirano, vivace borgo disposto su una piccola penisola protesa in mare protetta da pittoresche mura veneziane.

Visita della graziosa cittadina fondata dai Greci, poi dominata dai Romani e dai Bizantini, prima di diventare uno dei centri principali della Repubblica Veneta, della qualeconserva intatta l’atmosfera e l’aspetto architettonico.La città vecchiaè costituita da un complesso di costruzioni venete nelle strette calli lastricate, fra scalinate e portici, nei campielli e nelle piazzette. Le case barocche e gotiche sono numerose, con finestre ad archi acuti, e si inseriscono fra le basse case che furono dei pescatori e dei salinai.Successivamente verrà raggiunta la cittadina di Rovignoil cui pittoresco borgo antico è edificato su un’isola collegata alla terraferma da un istmo artificiale.

Il centro storico, raccolto entro le mura erette da Venezia a protezione contro i pirati, è caratterizzato da romantiche piazzette e ripide calli lastricateche conducono alla collinasu cui èubicata la Chiesa di Sant’Eufemia,da cui è possibile godere di un bellissimo panorama su tutta la baia disseminata di piccoli isolotti.Cena e pernottamento in hotel nella zona.

 

VENERDI 26 APRILE: ISOLE DI CRES E LUSSINO

Prima colazione e partenza alla scoperta delle bellissime isole di Cres e Lussino, adagiate nelle smeraldine acque adriatiche.Incantevoli paesaggi naturali, ampi golfi racchiusi dai litorali sabbiosi abbracciati da foreste di conifere, piccole baie acciottolate dove si annidano grappoli di case abitate da pescatori e intensi profumi della macchia mediterranea e del mare, saranno gli elementi che caratterizzeranno la giornata.Durante l’escursione visita di alcuni borghi,che hanno saputo conservareil tipico aspetto architettonico risalente al periodo della dominazione veneta.Pranzo in una delle numerose trattorie. Cena e pernottamento in hotel.

 

SABATO 27 APRILE: LAGHI DI PLITVICE

Dopo la prima colazione partenza per la visita del Parco nazionale di Plitvice dove si potrà ammirare uno dei più spettacolari scenari offerti dalla natura che ha disegnato questo autentico paradiso fatto da rigogliose foreste, distese infinite di prati fioriti e cascate spumeggianti che formano laghi collegati tra di loro da ponticelli in legno.

La visita verrà effettuata a piedi e mediante trenini elettrici e/o battelli. Nel 1979 il parco è stato proclamato Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco.Pranzo libero in uno dei punti di ristoro nel parco.Nel pomeriggio rientro in hotel per la cena e il pernottamento.

 

DOMENIC 28 APRILE: POLA - PARENZO

Dopo la prima colazione partenza per Pola, la maggiore città dell’Istria, che si estende su sette colli. L’arena romana, che si potrà ammirare esternamente è, per grandezza, il sesto anfiteatro più antico al mondo.Dopo il pranzo libero si raggiungerà l’incantevole Parenzo, la località turistica più visitata in Istria e Croazia, stupendamente edificata su una penisola protesa in mare ed impreziosita da monumenti bizantini e veneziani.Visita dei monumenti principali del nucleo antico tra i quali spiccano la Basilica Eufrasiana, la Torre Pentagonale e numerosi edifici medievali.

In seguito avrà inizio il viaggio di rientro che, dopo l’opportuna sosta tecnica, si concluderà in serata nei luoghi stabiliti.