BORGHI SOSPESI TRA FRANCIA E ITALIA

Data del viaggio: dal 14 Marzo 2020 al 15 Marzo 2020

SABATO 14 MARZO: SAINT-PAUL-DE-VENCE – NIZZA

Incontro nei luoghi previsti e partenza per Saint-Paul-de-Vence, borgo raccolto all’interno delle mura medievali e da sempre meta ambita dal jet set internazionale.

Pranzo libero e tempo a disposizione prima di raggiungere Nizza, perla della Costa Azzurra rinomata per il suo clima soleggiato. Visita guidata dell’animato centro storico della cittadina francese caratterizzato da caruggi,  piazzette e da un dedalo di stradine su sui si affacciano case colorate, chiese e monumenti.

Successivamente si raggiungerà l’hotel per la cena e il pernottamento.

 

DOMENICA 15 MARZO: TRENO DELLE MERAVIGLIE - TENDE - DOLCEACQUA - APRICALE

Dopo la prima colazione partenza per l’entusiasmante avventura a bordo del treno denominato Train des Merveilles che da Nizza condurrà a Tende attraversando stupendi paesaggi e incantevoli paesini. Il treno lasciando il Mediterraneo e l’entroterra nizzardo si eleverà a più di mille metri di altitudine, arrivando alle porte del Parco Naturale del Mercantour. L’entusiasmante percorso è considerato un capolavoro dell’ingegneria ferroviaria che, con stupefacenti acrobazie su arditi viadotti, permette di ammirare panorami incontaminati di incomparabile bellezza fino a raggiungere la Valle delle Meraviglie.

Foreste, chiese barocche, borghi medievali scorrono dai finestrini come una vecchia pellicola d’autore al lento incedere del treno, che ci riporta a luoghi dove il tempo si è fermato. Arrivati a Tende, centro turistico famoso per le incisioni rupestri della zona, tempo per il pranzo libero prima della partenza per l’Italia. Sosta a Dolceacqua, città natale di Andrea Doria e borgo medievale, luogo di ispirazione per il celebre pittore francese Claude Monet. Successivamente, lungo la Val Nervia, verrà raggiunto Apricale, considerato uno dei Borghi più belli d’Italia. La cittadina medievale arroccata su una collina gode di una posizione strategica da cui ammirare il panorama circostante.

Dopo la visita partenza per il viaggio di rientro, che si concluderà in serata nei luoghi stabiliti.