ARMENIA E GEORGIA - "Alle origini del tempo"

Data del viaggio: dal 11 Maggio 2019 al 19 Maggio 2019

SABATO 11 MAGGIO: TBILISI

Incontro nei luoghi previsti e trasferimento in aeroporto. Disbrigo delle formalità doganali prima del volo in partenza per Tbilisi. Cena libera. Trasferimento dall’aeroporto all’hotel e pernottamento.

 

DOMENICA 12 MAGGIO: TBILISI

Dopo la prima colazione in hotel verrà effettuata la visita della città Tbilisi, capitale della Georgia, fondata nel V secolo in un punto strategico quale crocevia tra Europa e Asia, lungo la storica Via della Seta. Con la guida locale si potranno ammirare i luoghi principali, tra cui la Chiesa di Metekhi, parte del complesso della Residenza Reale, la Cattedrale di Sioni, il simbolo della città, e la Basilica di Anchiskhati. Si passeggerà lungo le vie acciottolate della Città Vecchia prima del pranzo in ristorante.

Successivamente si visiterà la Fortezza di Narikala, fortificazione che domina la località, considerata il miglior punto strategico. Vi si accederà tramite seggiovia, mentre si discenderà a piedi. Si raggiungeranno poi le Terme Sulfuree e si visiterà il Tesoro del Museo Nazionale della Georgia, dove sono custoditi esempi di filigrana d’oro e reperti ritrovati nei diversi siti archeologici. Cena in ristorante e pernottamento in hotel.

 

LUNEDI 13 MAGGIO: GORI - UPLISTSIKHE - MTSKHETA

Prima colazione in hotel e partenza per Gori, città natale di Joseph Stalin. Con la guida verrà visitato il Museo di Stalin prima di raggiungere la località scavata nella roccia, Uplistsikhe, letteralmente Fortezza del Signore, divenuta un importante centro commerciale grazie alla posizione strategica tra l’Asia e l’Europa. Dopo il pranzo in ristorante locale si raggiungerà l’antica capitale della Georgia, Mtskheta, cuore spirituale del paese. Si visiteranno con la guida locale la Chiesa di Jvari, in stile tetraconco georgiano antico, dalla quale si potrà ammirare la città e i due fiumi che la circondano e la Cattedrale di Svetitskhoveli, uno dei posti più sacri della Georgia dove, secondo la tradizione, sarebbe sepolta la tunica di Gesù Cristo. Entrambe le chiese sono Patrimonio Mondiale dell’Umanità Unesco.

Rientro a Tbilisi. Cena in ristorante e pernottamento in hotel.

 

MARTEDI 14 MAGGIO: ALAVERDI - DILIJAN

Prima colazione e partenza per la frontiera dell’Armenia. Disbrigo delle formalità doganali ed incontro con la guida armena. Verrà quindi raggiunta la città di Alaverdi, ricca di miniere di rame e situata nella valle del fiume Debed, dove si visiteranno il Monastero di Akhtala dai preziosi affreschi medievali e il Monastero di Haghpat, Patrimonio Unesco, inserito in un meraviglioso scenario paesaggistico.

Dopo il pranzo in ristorante si raggiungerà Dilijan, famosa stazione termale e di villeggiatura. Cena e pernottamento in hotel.

 

MERCOLEDI 15 MAGGIO: GOSHAVANK - LAGO SEVAN - YEREVAN

Dopo la prima colazione in hotel si raggiungerà l’antico Monastero di Goshavank situato nella bellissima vallata del fiume Ghetik. Successivamente si raggiungerà il Lago Sevan, che si trova a circa 2000 metri sopra il livello del mare, uno dei luoghi panoramicamente più belli d’Armenia.

Visita guidata di Noraduz, villaggio sulle sponde lacustri il cui cimitero è disseminato di Khachkars, croci di pietra, manifestazioni tra le più originali della tradizione culturale e religiosa armena.

In seguito si visiteranno le Chiese di Peninsula e si effettuerà il pranzo in ristorante. Breve sosta lungo il tragitto per vedere la Statua di Akhtamar prima di raggiungere Yerevan per la cena e il pernottamento in hotel.

 

GIOVEDI 16 MAGGIO: KHOR VIRAP - NORAVANK - YEREVAN

Dopo la prima colazione si visiterà il Monastero di Khor Virap, luogo santo degli Armeni e famoso per i pellegrinaggi in quanto fu sito di prigionia di San Gregorio Illuminatore al quale si deve la conversione dell’Armenia. Dal monastero si gode la splendida vista sul biblico Monte Ararat.

In seguito si raggiungerà il meraviglioso complesso monastico di Noravank, uno dei monumenti più splendidi dell’Armenia situato in un contesto paesaggistico di selvaggia ed eccezionale bellezza.

Pranzo in ristorante e rientro a Yerevan per la cena in ristorante e il pernottamento in hotel.

 

VENERDI 17 MAGGIO: ETCHMIAZDIN - YEREVAN

Dopo la prima colazione in hotel si visiterà il Complesso di Etchmiazdin, centro spirituale del Cristianesimo in Armenia. Con la guida locale si ammirerà la Cattedrale, Patrimonio Unesco, il più antico tempio cristiano del Paese e residenza ufficiale dei Cattolici armeni. Si visiteranno, inoltre, la Chiesa di S. Hripsime e le rovine di Zvartnots con il Tempio del Paradiso degli Angeli che fa parte del Patrimonio dell’Umanità Unesco. Rientro a Yerevan e pranzo in ristorante.

Nel pomeriggio visita del memoriale e museo dedicato alle vittime del genocidio degli Armeni nel 1915, Tsitsernakaberd, e tempo a disposizione al colorato e profumato mercato all’aperto di Yerevan.

Cena e pernottamento in hotel.

 

SABATO 18 MAGGIO: YEREVAN - GARNI - GHEGHARD - YEREVAN

Dopo la prima colazione si visiterà, con guida locale, il Monumento di Mair Hayastan, Madre dell’Armenia, da dove si può godere di una meravigliosa vista sulla città.

Successivamente visita dell’Istituto dei Manoscritti antichi, Matenadaran, che conserva importanti documenti di illustri e famosi studiosi e scienziati, oltre che i primi libri stampati nel paese risalenti al XVI secolo. In seguito verrà raggiunta la regione di Kotayk per visitare il Tempio pagano di Garni, dedicato al Dio Sole, unico esempio del genere esistente in Armenia.

Durante il pranzo in ristorante nel villaggio di Garni si potrà assistere alla lavorazione del tipico pane armeno, lavash, un pane molto sottile che viene preparato nel forno sotterraneo.

Successivamente si raggiungerà il suggestivo Monastero di Gheghard che pare scaturire dalle rocce nude, sito in un profondo canyon. L’edificio era noto nell’antichità come il Monastero della Lancia, nome che deriva dalla reliquia che, si narra, ferì Gesù. Rientro a Yerevan, cena e pernottamento in hotel. 

 

DOMENICA 19 MAGGIO: YEREVAN

Dopo la prima colazione in hotel partenza per l’aeroporto, disbrigo delle formalità doganali e imbarco sul volo di rientro per l’Italia.